Complesso monumentale di San Michele in Bosco

San Michele in BoscoIl monastero di San Michele in Bosco è un ex convento Olivetano della città di Bologna situato su una collina a ridosso del centro storico.
Il complesso è costituito dalla chiesa di San Michele in Bosco e dall'adiacente convento.

La chiesa

Già sede di strutture monastiche di epoca medievale (IV secolo circa) il complesso vide nel 1364 l'insediamento dei monaci Olivetani, per volontà di papa Urbano V. Questi ultimi, dopo la distruzione della chiesa avvenuta nel 1430, la ricostruirono in fasi successive, terminandola sostanzialmente nel 1523. All'interno abbiamo una struttura caratterizzata da una sola navata, con quattro cappelle laterali.

Il convento ora ISTITUTO ORTOPEDICO RIZZOLI

Il convento venne terminato successivamente alla chiesa e fu acquistato sul finire del XIX secolo dal chirurgo Francesco Rizzoli e donato alla Provincia di Bologna affinché vi realizzasse un centro specializzato in ortopedia, l'attuale Istituto Ortopedico Rizzoli. Con questo ospedale ci si proponeva di alleviare le sofferenze dell’umanità e di favorire lo sviluppo della scienza. 
L’ ospedale fu inaugurato nel 1896 e da allora è diventato uno dei migliori ospedali ortopedici del mondo.

Il chiostro ottagonale

Una delle caratteristiche più peculiari del complesso è il chiostro ottagonale, realizzato su disegno del Fiorini tra il 1602 e il 1603 e affrescato da Ludovico Carracci e di alcuni suoi allievi, fra cu Alessandro Albini.

Il belvedere

b&b
Veduta panoramica di Bologna dal piazzale di San Michele in Bosco
Nel 2010 il restauro del sottostante parco di San Michele in Bosco, riportato alle forme tardo-ottocentesche, ha liberato il grande belvedere antistante la chiesa, permettendo nuovamente la vista della città, prima ostacolata dalle chiome degli alberi.

INDIRIZZO: Piazzale San Michele in Bosco, Bologna
TELEFONO: +39 051 6366328

Mappa da Park View B&B a San Michele in Bosco